Fabrizio Arengi Bentivoglio: “Il sistema-Italia scoraggia chi vuole investire”

“Qui le regole sono chiare e vengono applicate, mentre in Italia sono complesse e poco affidabili”. Fabrizio Arengi Bentivoglio, Chairman and Chief Executive Officer di Fidia Fin – finanziaria basata a Milano ma con uffici negli Stati Uniti

Fabrizio Arengi Bentivoglio

Fabrizio Arengi Bentivoglio

– vive a New York da più di vent’anni gestendo investimenti in Europa e negli Usa. Laureato in Economia aziendale presso l’Università di Venezia ha poi conseguito un Master in marketing e management alla Stern New York University e prima di ricoprire l’attuale ruolo in Fidia ha lavorato per diverse multinazionali tra cui Bristol-Myers Squibb e Pfizer e per la sede di New York di Cap Gemini Ernst Young Management Consulting. Dal suo ufficio, al piano alto di un elegante building di Madison Avenue, si scorge il traffico convulso di Manhattan. “Qui è tutto più grande – ci spiega -, aprire un’impresa è facile ed economico ma per poter lavorare bene bisogna avere dimensioni adeguate”. Gli investimenti di Fidia (153 milioni di euro il valore globale) ad

Negli Usa da 20 anni

Negli Usa da 20 anni

oggi sono in prevalenza  orientati sull’Europa ma è in aumento il peso di quelli americani: nel portafoglio della finanziaria, per esempio, è presente una banca del Connecticut con una ventina di sportelli mentre a Manhattan, nella zona di Chelsea, il gruppo sta sviluppando con una quota del 12% un progetto immobiliare da 46 milioni di dollari. Al mercato italiano la società guarda con un approccio molto selettivo. “Il Sistema Italia in generale non credo rappresenti un’opportunità: l’amministrazione pubblica è una zavorra per le imprese, il mondo del lavoro poco flessibile, la burocrazia pesante e farraginosa e le norme non affidabili. Può capitare infatti che le regole vengano cambiate retroattivamente e questo rappresenta un danno per chi ha già

Presidente e Ceo di Fidia Finanziaria

Presidente e Ceo di Fidia Finanziaria

fatto investimenti sulla base delle norme precedenti”. Il riferimento di Arengi Bentivoglio è al settore delle energie rinnovabili, settore nel quale Fidia ha investito nel 2010, fondando AB SolarPower, società che fornisce energia verde nella zona di Sulmona (L’Aquila). “In un Sistema Paese che non funziona – conclude – non è detto però che non ci siano opportunità. Al contrario, ritengo che in Italia ci siano buone risorse imprenditoriali sulle quali valga la pena investire”.

Intervista, immagini, riprese, grafiche, post-produzione di Rosalba Reggio e Luca Orlando